Grazie all'incontro continuo tra esperienza pratica e riflessione teorica,

posso dire di orientarmi nella comprensione di questa esperienza umana che chiamiamo “gioco”. 

Se non per perdermici talvolta anch'io e cadere come Alice, giù giù, sempre più giù,

nella tana del coniglio, trascinata in un fantasticare bambino.

 

iKxF3b53RMuMsBOdzktHvg.jpg